I pensieri di chi crea

le gioie di marisol® non rubano nulla alla natura… niente gemme, perle, coralli, bensì solo goccine di resina sintetica, leggere e colorate come pezzetti di arcobaleno, che, accorpate e plasmate con paziente manualità artigianale, si materializzano in gioielli brillanti, briosi e d’effetto.

Un monile, realizzato anche nel più povero dei materiali, diventa gioiello se ha in sé il potere di affascinare ed emozionare e, soprattutto, se fa desiderare di poterlo possedere per indossarlo!

Il gioiello rivela l’Io e prende vita solo grazie alla personalità di chi lo indossa.

le gioie di marisol®, frutto di tecnica e di istinto nella lavorazione, diventano espressione di “carattere” e comunicano sensazioni positive.

le gioie di marisol® sono nuove, alternative, non comuni, slegate dall’idea di preziosità intrinseca e aderenti, invece, al concetto di preziosità acquisita col lavoro della mente e delle mani.

La creatività artistica diventa prodotto artigianale… l’unicità è la sua peculiarità e l’imperfezione è il suo pregio.

La committenza aiuta l’artigianato a crescere… chiedete e vi sarà “fatto”!

…sono state definite “intriganti e seducenti”, “deliziose e accattivanti”, “di successo”… io, però, dico che intriganti, seducenti, deliziose, accattivanti sono le donne cui le gioie sono dedicate! Donne come me, che lavorano, vivono, amano e sono amate… e mi auguro che le gioie le accompagnino verso il successo che desiderano!

Luciana Pennino